Pericoli naturali

Protezione dalle piene e paravalanghe

La parte principale nel campo dei pericoli naturali è l’elaborazione di perizie per i settori dei pericoli idraulici, del pericolo valanghe, la pianificazione e esecuzione dei lavori per misure di protezione riguardo i pericoli naturali come anche la redazione dei piani delle zone di pericolo.

Alpinplan con la lunga esperienza nella pianificazione di progetti pubblici e privati, tramite l’uso di nuove tecnologie offre soluzioni fondate sulla pratica e riferito al progetto.

progetti attuali del settore pericoli naturali

018-17 - Piano delle zone di pericolo del comune di Vandoies Comune di Vandoies

Piano delle zone di pericolo della parte idraulica e valanghe per il comune di Vandoies ai sensi delle „Direttive per la redazione dei Piani delle zone di pericolo secondo la legge provinciale 11 agosto 1997, n. 13, articolo 22/bis “

Anno: 2017
Committente: Comune di Vandoies

017-17 - Piano delle zone di pericolo del comune del Brennero Comune del Brennero

Piano delle zone di pericolo della parte valanghe per il comune del Brennero ai sensi delle „Direttive per la redazione dei Piani delle zone di pericolo secondo la legge urbanistica provinciale, legge provinciale 11 agosto 1997, n. 13, articolo 22/bis “

Anno: 2017
Committente: Comune del Brennero

080-16 - Piano delle zone di pericolo del comune di Marebbe Comune di Marebbe

Piano delle zone di pericolo della parte idraulica e valanghe per il comune di Marebbe ai sensi delle "Direttive per la redazione dei piani delle zone di pericolo secondo la legge urbainistica provinciale 11 agosto 1997, n. 13, articolo 22/bis".

Anno: 2016
Committente: Comune di Marebbe

064-16 - Piano delle zone di pericolo del comune di Fié allo Sciliar Comune di Fié allo Sciliar

Piano delle zone di pericolo della parte idraulica e valanghe per il comune di Fié allo Sciliar ai sensi delle "Direttive per la redazione dei piani delle zone di pericolo secondo la legge urbanistica provinciale 11 agosto 1997, n. 13, articolo 22/bis".

Anno: 2016
Committente: Comune di Fié allo Sciliar

066-15 - Piano delle zone di pericolo del comune Moso in Passiria Comune Moso in Passiria

Piano delle zone di pericolo della parte valanghe per il comune di Moso in Passiria ai sensi delle „Direttive per la redazione dei Piani delle zone di pericolo secondo la legge urbanistica provinciale, legge provinciale 11 agosto 1997, n. 13, articolo 22/bis “

Anno: 2015-2016
Committente: Comune Moso in Passiria

016-15 - Piano delle zone di pericolo del comune di Sarentino Comune di Sarentino

Piano delle zone di pericolo della parte valanghe per il comune di Sarentino ai sensi delle „Direttive per la redazione dei Piani delle zone di pericolo secondo la legge provinciale 11 agosto 1997, n. 13, articolo 22/bis “

Anno: 2015-2016
Committente: Comune di Sarentino

081-13 - Potenzierung des Auffangbeckens in Wiesen Wiesen/Pfitsch

Auf Grund eines verheerenden Unwetterereignisses, welches in der Nacht von 4. auf 5. August 2012 innerhalb von acht Stunden bis zu 87 l/m² Niederschlag brachte, wurden enorme Feststoffmassen in den Gräben und wassergesättigten Hängen mobilisiert und zu Tal transportiert. Insbesondere der Bach beim Gruberhof brachte Unmengen von Murmaterial; das bestehende Auffangbecken beim Gruberhof wurde bis zur Anschlaglinie aufgefüllt und drohte sogar überzulaufen.
Aus diesem Grund hat sich die Gemeinde Pfitsch entschlossen, das bestehende Auffangbecken zu potenzieren und damit die Schutzfunktion des Rückhaltebeckens für den darunterliegenden Siedlungsbereich zu zu erhöhen.
Die bestehende Sperre soll um 2 m erhöht weden. Da diese statisch auf ihre gegebene Höhe dimensioniert wurde, muss die zusätzliche Erhöhung der Sperre durch die Errichtung von zwei Flügelmauern, welche talseitig der Sperre vorgesehen sind, statisch abgesichert werden.
Erbrachte Dienstleistung:

  • Projektierung
  • Kostenschätzung
  • hydraulisches Gutachten zum Projekt
  • Bauleitung
  • statische Bauleitung
  • Sicherheitskoordination in der Planungs- und Ausführungsphase
  • Endabrechnung
Anno: 2015-2016
Committente: Gemeinde Pfitsch